Vai al contenuto
Home » Blog Auricarro » La spremitura a freddo

La spremitura a freddo

  • di
spremitura a freddo

Si definisce spremuto a freddo l’olio ottenuto spremendo delle olive che durane tutto il processo di gramolatura mantengono una temperatura non superiore ai 27 gradi. Unicamente l’olio extra vergine di oliva è ottenuto in questo modo perché i processi di ottenimento di tutti gli altri oli tocca temperature nettamente superiori.

Il processo di spremitura a freddo

La frantumazione delle olive tramite spremitura a freddo vede due metodi differenti:

  • Attraverso la rotazione di grandi ruote di pietra sulle olive che successivamente vengono pressate. (il metodo più antico di ottenimento dell’olio);
  • Attraverso frangitori meccanici a ciclo continuo e decanter (il metodo pi moderno di estrazione dell’olio).

Grazie alle nuove tecnologie impiegate, il metodo più recente consente di migliorare gli standard igienici dei prodotti realizzati e di essere quindi in linea con le esigenze dei consumatori e del mercato. L’olio estratto da una spremitura a freddo è un olio extravergine di oliva di qualità superiore, prodotto secondo quanto stabilisce la normativa UE in materia (Regolamento CE 1019/2002). In etichetta, oltre alla dicitura di “spremitura a freddo”, solitamente troviamo anche la dicitura “estratto a freddo” o “ottenuto a freddo”; tutto ci è collegato al processo estrazione e alla temperatura di lavorazione che come ben regolamentato e precedentemente già accennato per produrre un olio extra vergine di oliva non deve superare la temperatura di 27 °C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *